Come evitare il deterioramento di un credito

Come evitare il deterioramento di un credito

Come evitare il deterioramento di un credito, una breve guida

Il termine recupero crediti indica l’insieme delle attività che permette ad un creditore di recuperare un credito insoluto, uno dei principali motivi di crisi che coinvolge professionisti e piccole e medie imprese italiane. Sempre più spesso gli imprenditori preferiscono gestire in autonomia la situazione, sollecitando personalmente il debitore, attraverso mail interminabili, raccomandate, telefonate, rischiando di far deteriorare il credito, rendendo il recupero lontano e difficoltoso. Il deterioramento del credito è il processo che descrive le fasi di peggioramento di una posizione creditoria. Il credito si deteriora quando il creditore non viene soddisfatto entro gli abituali tempi di chiusura della transizione, il credito invecchia e le probabilità di recupero peggiorano.
Come evitare che il credito si deteriori?
La risposta è ovvia e scontata: tu che fai l’imprenditore non dovresti mai permettere che una risorsa preziosa per la tua azienda come il flusso di cassa, ed i crediti insoluti, si deteriorino, perché se i clienti non pagano il dovuto, se mancano i soldi, l’azienda rischia di fallire. Il credito è l’alimento principale per le imprese e il nutrimento migliore per la stabilità economica. Il modo migliore per gestire un credito in sofferenza è agire tempestivamente richiedendo un intervento qualificato e professionale. Molti imprenditori lasciano i propri crediti insoluti nel cassetto anche per 10 anni tentando al massimo con dei solleciti di pagamento interni. Poi trascorsi diversi anni, tentano la strada del recupero crediti professionale, chiedendo delle garanzie.
‘‘Ma chi mi garantisce il risultato? Non posso spendere altri soldi’’ questa è la domanda- affermazione ricorrente quando ci si rivolge ad una società di recupero crediti. Ma se la società di recupero crediti ponesse la stessa domanda, dopo aver acquistato da te un servizio, dopo 10 anni?
Ecco perché è opportuno lavorare su degli aspetti, per prevenire il rischio di insolvenza ed evitare che il credito diventi irrecuperabile:
-insegnarti a scegliere il miglior fornitore di servizi professionali avanzati (darti una serie di fattori per scegliere bene);
-fornirti una procedura da applicare quando si incorre in clienti che non pagano;
-fare formazione alla tua azienda, impiegate e venditori, in modo che tutti sappiamo agire per il verso giusto e per incrementare la velocità della tua impresa.
Quello che è assolutamente importante capire è che più il tempo passa e più diventa difficile riuscire ad incassare il credito per l’intero importo. Questo perché l’effettivo recupero del credito non dipende solo da una estrema professionalità dell’agenzia a cui ti rivolgi, ma anche da fattori esterni, come il fallimento dell’azienda, la morte del debitore, il trasferimento della società all’estero, ecc…Tutto questo rende molto difficile il recupero del credito ed è per questo che è necessario agire subito.
I vantaggi saranno:
– Potrai dedicarti a tempo pieno al tuo lavoro, al tuo business, affidando il tuo credito a mani esperte;
-Sarai seguito dai veri specialisti del recupero crediti professionale che metteranno in campo tutta l’esperienza e la professionalità, per cercare di raggiungere il risultato desiderato.
Cosa si intende per recuperare un credito?
Si tratta di attività che hanno la finalità di ottenere il risultato nel modo più rapido, efficace e vantaggioso per entrambe le parti.
Il mancato pagamento è per la tua azienda come il mal di denti: trascurarlo e posticipare l’intervento del professionista può solamente peggiorare la situazione.
Contatta Studio PTF per maggiori informazioni.

Condividi su:

Leggi anche: