Recupero crediti “fai da te”: quanto costa alla tua impresa?

Recupero crediti “fai da te”: quanto costa alla tua impresa?

La gestione autonoma del recupero crediti potrebbe costare più di un supporto professionale!

Nel momento in cui un imprenditore si ritrova ad affrontare un credito insoluto, la prima idea è spesso quella di gestire autonomamente la situazione. Si cerca quindi di fronteggiare un problema complesso come il recupero crediti basandosi esclusivamente sulle proprie conoscenze e senza essere consapevoli delle strategie più adeguate da utilizzare a seconda del caso.
Spesso questo modo di agire è frutto di un’opinione diffusa, secondo cui “Gestire autonomamente un recupero crediti non implica l’investimento di denaro che si è invece chiamati a versare quando ci si rivolge a dei veri e propri professionisti”. Si ritiene quindi che sia possibile, in alcuni casi, recuperare il proprio credito senza alcuna spesa… Una credenza purtroppo infondata e che tutt’oggi continua a complicare i casi di mancato pagamento di tantissime imprese.
La gestione improvvisata e non professionale del recupero crediti, infatti, ha un costo ben preciso per imprenditore ed azienda, indubbiamente superiore all’investimento richiesto dalle società specializzate.
Tali costi riguardano soprattutto il tempo investito nell’azione del recupero crediti. Scegliere di impegnare la propria attenzione al recupero crediti, senza l’esperienza e le competenze necessarie, avrà come prima conseguenza quella di far trascorrere troppo tempo dal mancato pagamento: ciò porterà a complicazioni che dilateranno ulteriormente i tempi di recupero, portando via quel tempo che, altrimenti, l’imprenditore dedicherebbe esclusivamente alla propria attività. Il tutto, senza la certezza di un reale vantaggio di ritorno, in quanto il recupero crediti così gestito non è altro che un salto nel vuoto, un azione incerta ad alto rischio di errore, che spesso si conclude con un nulla di fatto.
Recuperare un credito necessita di un’azione tempestiva e consapevole, che solo un professionista formato sul campo è in grado di gestire, e che non è possibile “improvvisare” aspettandosi un risultato positivo.
In aggiunta, bisogna riconoscere che recupero crediti esula dal contesto di attività proprio dell’azienda, in quanto va a toccare temi più personali e complessi. Il mancato pagamento, infatti, spesso si configura come una conseguenza di una mancanza di rispetto tanto per l’imprenditore quanto per il lavoro svolto, magari percepito come non soddisfacente. Ciò porta ad un coinvolgimento eccessivo da parte dell’imprenditore stesso, che non giova ad un procedimento lucido e professionale, l’unico procedimento in grado di garantire un risultato rapido e positivo.
È proprio su questi punti che si fonda il valore autentico del recupero crediti professionale.
Società specializzate come Studio PTF offrono un servizio personalizzato per qualunque tipologia di credito, ideando la migliore strategia al minor costo in termini di tempo e di denaro.  Questo perché uno degli obiettivi principali di un recupero crediti è quello di tutelare il business dell’impresa che chiede aiuto, e ciò si traduce anche nel trovare la soluzione più efficace a fronte di un investimento minimo.
Grazie a questo modus operandi, Studio PTF è oggi reputato un vero e proprio partner di lavoro per diverse imprese, che hanno scelto di avvalersi di un supporto professionale per gestire con successo le situazioni di mancato pagamento. 

 

Condividi su:

Leggi anche: