Francesco Vovk nuovo presidente UNIREC

Francesco Vovk nuovo presidente UNIREC

Conosciamo il nuovo presidente UNIREC, Francesco Vovk

Da poche settimane, UNIREC ha un nuovo Presidente. Si tratta di Francesco Vovk, laureato in Economia Politica presso Bocconi e forte di una lunga e ricca esperienza associazione quale Consigliere nel Direttivo presieduto da Marco Pasini.
Nelle dichiarazioni rilasciate dalle diverse interviste, il nuovo presidente descrive un quadro abbastanza chiaro dell’attuale situazione in cui versa il settore del credito. Vovk parla infatti di una nuova fase che riguarda tutto il comparto della tutela del credito, in cui “la presenza di player nazionali ed internazioni di grandi dimensioni, pronti ad intercettare le nuove opportunità legate alla gestione degli Utp e degli Npl, rappresenta un cambiamento rilevante per tutto il settore.” Ne deriva una sfida importante per chi si trova a rappresentare oltre 200 aziende (e quindi circa l’80% del mercato complessivo) sta nella realizzazione di sinergie tra grandi e piccole imprese, già frutto di importanti risultati in passato, ma sulla base di nuove competenze e professionalità, allo scopo di far fronte alle circostanze attuali ed a crediti più complessi.
Riguardo al proprio mandato, Vovk afferma di volersi concentrare innanzitutto su obiettivi quali: favorire lo scambio di best practice all’interno dell’Associazione; investire nella formazione e nell’utilizzo di nuove tecnologie; incrementare le collaborazioni con i principali player del settore, puntando sempre di più sulla comunicazione, al fine di valorizzare le pratiche virtuose delle aziende associate ad UNIREC.
Il nuovo presidente aggiunge che il raggiungimento di tali obiettivi aiuteranno le imprese, anche quelle in maggiore difficoltà, a competere, stimolando maggiori investimenti e ottenendo maggiore efficienza nel processo di espletamento dei mandati.
Infine, Vovk resta fermo sull’intenzione di sostenere una riforma del settore che si adegui alla modernizzazione delle aziende associate, ma soprattutto sull’obiettivo di sostenere il FORUM UNIREC-CONSUMATORI, veicolo fondamentale per una comunicazione chiara e trasparente: “Il debitore consumatore deve infatti avere ben chiari i diritti a lui riservati, partendo dall’ovvio presupposto che i debiti, una volta contratti, rappresentano un’obbligazione verso il creditore e come tali sono degni di tutela.”
A tal proposito, le aziende associate UNIREC garantiscono un supporto consulenziale utile proprio alla risoluzione dei problemi di molti debitori-consumatori.
Fonti: Credit Village

 

Condividi su:

Leggi anche: